leNOTIZIE

BIENNALE DELLA COOPERAZIONE

BIENNALE DELLA COOPERAZIONE
CEF AL TAVOLO INNOVAZIONE: SISTEMA FARMACIA ITALIA È ESEMPIO

Categorie: dalle COOPERATIVE

Tags: cef ,   farmacia ,   biennale

Non necessariamente l'innovazione deve passare per un upgrade tecnologico ma spesso, in primo luogo, introduce un processo culturale. In questo senso, la risposta al cambiamento indotto dalla Legge Concorrenza, che è partita dalla filiera distributiva del farmaco - da Federfarma, Federfarma Servizi, dalle cooperative e società di farmacisti, dalle farmacie -, ed è incarnata nella esperienza di Sistema Farmacia Italia, è «in tutto e per tutto Innovazione, perché rappresenta un nuovo modo di organizzarsi per rispondere al bisogno di salute dei cittadini e alle difficoltà del Ssn». È stata questa una delle riflessioni al centro dell'intervento di Marco Marchi, Cooperativa Esercenti Farmacia, Cef, azienda selezionata in qualità di cooperativa senior per partecipare al Tavolo dedicato a Innovazione e start up, che si è tenuto nell'ambito dell'ultima tappa della Biennale della cooperazione, la manifestazione promossa da Alleanza Cooperative italiane. Una iniziativa che ha toccato varie città - Bari (14 e 15 novembre 2018), Bologna (30 novembre e 1 dicembre), Milano (12 e 13 gennaio) - per culminare a Roma, il 31 gennaio e 1 febbraio. Al centro del confronto il tema "Cambiare l'Italia cooperando", sviluppato attraverso le cinque parole chiave, cuore del Manifesto della Cooperazione: lavoro, sostenibilità, innovazione, welfare e legalità (si veda l'editoriale del presidente Maurizio Gardini F-online del 29 gennaio).

E proprio sulla base del concetto di Innovazione «la nostra impresa è stata selezionata come cooperativa senior» spiega Marchi «al Tavolo dedicato. La riflessione che abbiamo portato ha messo al centro la linea evolutiva di Cef, che, da distributore, è passata alla gestione di farmacie - con l'esperienza delle farmacie comunali di Brescia -, per affacciarsi, sempre attraverso la controllata Holding Farmacie Srl, nell'ambito del Retail, con farmacie di proprietà. Una nuova identità che, tuttavia, trova il suo fondamento nella tutela del servizio farmaceutico al cittadino e nella difesa della professione del farmacista e del sistema così come lo conosciamo oggi, di farmacie libere e indipendenti, ed è ben lontana dalle logiche di speculazione tipiche di fondi e multinazionali». Con un processo innovativo «che è innanzitutto culturale, sperimentale, e usa in modo diverso conoscenze e strumenti, in parte già esistenti, per rispondere a bisogni emergenti». Parte di questo processo, è anche «Sistema Farmacia Italia, il progetto congiunto di Federfarma e Federfarma Servizi, soci al 50%, che ci vede partner attivi e convinti». Non a caso «il Cda di Cef, di recente, si è espresso per inviare alle farmacie socie un invito ad aderire al progetto e alle iniziative che partiranno da SFI».

fonte F-Online